CAMBIO ROTTA: lo Chef afgano Shapoor Safari e il suo amore per la condivisione

Questa mattina si è svolto il workshop sulla Cucina del Mediterraneo previsto dal progetto Cambio Rotta: lo chef afgano, Mohamed Shapoor Safari, ha incontrato un gruppo di giovani appassionati dell’arte culinaria, provenienti da diversi paesi, che si trovano in Italia per svolgere il Servizio di Volontariato Europeo.

Shapoor Safari oggi ci ha reso partecipi delle emozioni che lo legano al suo lavoro e alla sua vita. Il suo passato segnato dalla guerra, oggi è un presente che lo trova in cucina con un grande desiderio di condivisione e di integrazione.

I giovani di oggi, provenienti da Lettonia, Slovenia, Grecia, Spagna, Serbia, Francia, hanno supportato lo Chef nella preparazione del “Mantu”, un piatto tipico afgano, esprimendo insieme a lui i valori legati alle relazioni, allo sviluppo, alla creatività, alla comprensione.

Anche questo workshop, come gli altri già svolti, è stato realizzato grazie al Consorzio Ulisse e al Centro per lo Sviluppo Creativo “Danilo Dolci” con il supporto di Fondazione con il Sud.

Resta aggiornato sugli altri workshop previsti dal progetto Cambio Rotta.

Seguici anche su Facebook e Twitter.